Il Giornale della Bellezza

il Network

Deborah Milano lancia per il nuovo anno una speciale capsule collection in collaborazione con la nota influencer italiana Paola Turani. Con più di 2 milioni di followers, Paola ha saputo conquistare il cuore delle Turyne con genuina simpatia e spontaneità. Modella, influencer e neo mamma del piccolo Enea Francesco, la star di Instagram oltre al suo dichiarato amore per gli animali è appassionata d’arte, elemento che l’accompagna fin da quando era piccola.

Vivo l’arte come sfogo emotivo e rappresentazione di uno stato d’animo che può abbellire spazio e anima, racconta l’influencer.

Deborah Milano sceglie proprio Paola Turani per realizzare una capsule collection con i prodotti iconici del marchio. 3 best seller Deborah Milano diventano non solo strumenti di bellezza, ma si vestono di opere d’arte grazie al nuovo pack decorato con la creatività ideata, sviluppata e firmata dalla Turani.

L’amore per l’arte e il design è indubbiamente uno dei motivi per cui Paola Turani e Deborah Milano hanno sancito la loro collaborazione. Deborah Milano celebra da sempre il genio creativo e annovera diverse collezioni pensate proprio per esprimere la propria vicinanza al tema: Keith Haring, Mario Trimarchi, designer che ha realizzato il pack unico della maggior parte dei prodotti di gamma e Alessandro Mendini sono solo alcuni nomi che hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia del brand.

Paola invece, esprime il suo estro creativo con dipinti che la rappresentano: i suoi quadri sono colore puro e intenso, onde dinamiche che seguono linee sinuose che si muovono sulla tela. Il risultato è sempre qualcosa di unico, pop, gioioso, proprio come la personalità eccentrica dell’influencer.

La capsule collection è composta nello specifico dalle seguenti referenze:

  • Rossetto Fluid Velvet Mat (Disponibile in 4 nuance)
  • Mascara 24Ore Instant Maxi Volume
  • Eyeliner 24Ore Waterproof

La collezione Deborah Milano in collaborazione con Paola Turani sarà disponibile a partire da Gennaio 2022.

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento