Il Giornale della Bellezza

il Network

Quest’anno le serate della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, arrivata alla sua 78ª edizione, si son vestite di magia ed eleganza. Sono tantissime le star che hanno popolato la Laguna, tra cui Penélope Cruz, Jessica Chastain, Antonio Banderas, Jamie Lorente, Kristen Stewart, Richard Cumberbatch,Barbara Palvin, Zendaya e molti altri.
PH Instagram @antoniobanderasoficial
Ogni sera hanno sfilato sul Red Carpet affascinanti celebrities che hanno rappresentato molti brand illustri. Come ogni edizione, ci sono abiti che hanno il potere di stupire ed essere ricordati con più incisività di altri. Merito di chi li crea e anche di chi li indossa.
Nicole Macchi – Credits foto: Federica Pierpaoli Ag. Beyond the Rules
E’ il caso dello splendido abito dello stilista Lorenzo Riva indossato dalla raffinata modella internazionale Nicole Macchi, che ha sfilato sul Red Carpet del film “Competencia Oficial” con Penélope Cruz e Antonio Banderas, facendo letteralmente impazzire i flash dei fotografi.
Nicole Macchi – Credits foto: Federica Pierpaoli Ag. Beyond the Rules
La Mostra del Cinema di Venezia ha vibrato come nei gloriosi e indimenticabili anni 50: l’abito icona di Lorenzo Riva, in gazar bianco, con importante balza a onda che incornicia un romantico bocciolo di tulle rosa pastello, è ispirato all’eleganza di donne d’altri tempi, completato dalla broche vintage in diamanti e dalla clutch gioiello DIDI in argento con chiusura “battente fiorentino” realizzata dalla designer Marcella Conte, che ha reso ancor più scintillante e glamour il look.
Lorenzo Riva
Lorenzo Riva, una lunga carriera come Direttore Artistico da Balenciaga negli anni 80, ha vestito le donne più in vista del mondo, attrici e principesse, da Isabella Rossellini a Whitney Houston, da Ivana Trump a Sharon Stone e Carolina di Monaco, solo per citarne alcune, ha sbalordito il pubblico con un’eterea e sensuale Nicole Macchi, modella e performer, riportandoci così allo stile di Jackie Kennedy e Grace Kelly.
© Riproduzione Riservata

Lascia un commento