Il Giornale della Bellezza

il Network

Inarrestabile Cristina Fogazzi! È appena iniziata l’estate e Cristina alias L’Estetista Cinica la accoglie con energia e positività comunicando ufficialmente le tappe del nuovo tour,  l’iconico furgoncino total pink quest’anno viaggerà fra le località d’arte e i luoghi più caratteristici dell’Italia per il progetto “BELLEZZE AL MUSEO”, con l’obiettivo di sostenere il patrimonio culturale italiano e le istituzioni museali fortemente colpite dai ripetuti lockdown.

Quest’anno il beauty-truck decorato con alcune immagini delle opere d’arte più significative del territorio italiano raggiunge tre realtà museali d’eccellenza: il 26 e il 27 giugno farà tappa al Museo Omero di Ancona, il 3 e il 4 luglio sarà la volta del Museo Archelogico Nazionale di Taranto (MArTA) e il 10 e 11 luglio raggiungerà il Museo della Scultura Contemporanea di Matera (Musma). 

Per ogni tappa, il Beauty-Truck della Fogazzi sosterà di fronte all’ingresso del museo prescelto, attirando le appassionate del brand, che potranno vivere l’esperienza del marchio e ricevere un biglietto per poter visitare il museo. Inoltre, per questa edizione il beauty truck si trasforma in un vero e proprio hub artistico: per la prima volta, infatti, si prenderà parte alla creazione di un’opera d’arte contemporanea. Tappa dopo tappa, le appassionate del brand saranno invitate a scrivere la loro idea di bellezza su un fondoschiena scultoreo, che richiama i marmi dell’epoca Classica. Una volta finita, l’opera riuscirà a far incontrare il canone estetico del passato così fortemente legato all’immagine visiva e la contemporanea interpretazione concettuale del tema della bellezza. L’obiettivo è quello di creare un’opera corale che potrà essere venduta per finanziare progetti artistici e culturali promossi da giovani donne.

Cristina Fogazzi

Viviamo in un paese meraviglioso, il più ricco al mondo di monumenti e di musei di alto valore. Con il mio lavoro voglio dare un contributo a queste realtà e provare ad avvicinare quante più persone al mondo dell’arte perché dalla cultura si può ricominciare a vivere la normalità e a costruire il futuro”, ha commentato Cristina Fogazzi, fondatrice del brand Veralab che ibridando strategie digitali ed esperienza offline è riuscita a creare un’impresa da oltre 50 milioni di euro, con 55 dipendenti.

In tutte le tappe del tour non mancheranno omaggi e gadget per tutte le fagiane!

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento