Il Giornale della Bellezza

il Network

L’Oréal Paris annuncia la nuova ambasciatrice globale Kate Winslet. Una tra le più grandi attrici di tutte le generazioni, icona dell’importanza
dell’autostima e attivista per il cambiamento, che comunicherà la mission dedicata alle donne “Non metterti mai in dubbio, tutte noi valiamo”.

Dopo essere salita alla ribalta con il più grande colossal dell’epoca, “Titanic”, l’allora ventunenne Kate Winslet
cominciò ad essere richiesta dal mondo di Hollywood. La giovane attrice scelse però ruoli impegnati, con i quali
sentiva un forte legame personale e in grado di mostrare la complessa umanità delle donne. Con l’obiettivo di “essere”
il personaggio invece di interpretarlo, sia che si trattasse di rivestire il ruolo della donna che cancella dalla sua mente i ricordi del fidanzato come nel film di successo “Se mi lasci ti cancello”, della madre insoddisfatta di “Little Children” o dell’instancabile moglie di “Revolutionary Road”, Kate Winslet ha fatto proprie quella poliedricità e quella versatilità che hanno portato le sue performance ad essere acclamate
dalla critica e dal pubblico. Quando nel 2009 vinse il suo primo Oscar per “The Reader – A voce alta” divenne la più
giovane attrice appena trentenne a ricevere un numero record di nomination agli Academy Awards.

Foto tratta dal film Ammonite – Sopra un’onda del mare

Kate Winslet predilige interpretare donne le cui storie non sono mai state raccontate sullo schermo, figure femminili a lungo dimenticate alle quali ridare il posto che meritano nella storia. Nella sua più recente interpretazione in
“Ammonite – Sopra un’onda del mare”, il secondo lungometraggio del regista Francis Lee, racconta la storia mai narrata della pionieristica ricercatrice di fossili Mary Anning. Kate Winslet interpreta il ruolo di Mary Anning che
vide i colleghi uomini appropriarsi delle sue scoperte relative ai più importanti fossili del XIX secolo.

“Kate Winslet è una vera icona, come attrice e come donna forte. Una voce che promuove l’empowerment con
la mission di L’Oréal Paris: credere in se stesse affinché la prossima generazione di donne non debba mettersi in
dubbio nemmeno per un secondo. Forte del suo talento nell’esaltare le storie delle donne e nel supportare coloro
che non hanno voce, Kate Winslet condivide la vera ragion d’essere di L’Oréal Paris: incoraggiare le donne a
conoscere il loro valore, a celebrare la loro bellezza e ad avere il coraggio di essere se stesse”. Delphine Viguier-Hovasse Presidente Globale di L’Oréal Paris

Kate Winslet fa leva sulla sua posizione per sostenere cause vicine ai valori promossi da L’Oréal Paris, quali la parità dei diritti, il femminismo, l’inclusività e la sostenibilità.

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento