Il Giornale della Bellezza

il Network

Oggi sarebbe stato il 92° compleanno di Audrey Hepburn una grande attrice del cinema degli anni ’50-’60 ma non solo, icona di stile ed eleganza. Il suo stile fu l’elemento con cui seppe distinguersi da tutte le altre attrici della sua epoca. Hepburn, interprete di pellicole indimenticabili come Colazione da Tiffany, Sabrina e My Fair Lady, è celebrata da decenni, musa ispiratrice nel mondo della moda come nel make up.

Il Make Up di Audrey Hepburn. Sopracciglia folte e generose, una linea spessa di eyeliner, ciglia da cerbiatta e labbra naturalmente rimpolpate.

Per imitare il suo make up look è importante non tralasciare i seguenti particolari:

– Curare e mantenere le sopracciglia sempre ordinate utilizzando anche semplicemente un mascara fissante per sopracciglia, l’effetto deve essere sopracciglia naturali, folte e ordinate.

– Ricreare una linea spessa di eyeliner, se non siete esperti utilizzate un eyeliner in penna

– Applicare un mascara volumizzante che incurvi e separi al meglio le ciglia.

– Utilizzare matita labbra e rossetto in tinta e sfumare a centro delle labbra una tonalità di rossetto nude o un velo di correttore per ricreare un effetto labbra rimpolpate. I colori di rossetto più amati da Audrey erano il rosso e il rosa petalo.

– Utilizzare uno smalto chiaro, preferibilmente rosa pastello o trasparente.

Musa ispiratrice non solo della bellezza, da sempre appassionato della sua eleganza e raffinatezza Alessandro Ruta, noto giornalista italiano che ha lavorato per note testate ed emittenti televisive ha voluto dedicarle un libro Audrey Hepburn – La farfalla di ferro.

Libro che rivive la vita e la carriera dell’attrice partendo dall’infanzia, segnata dalla guerra e da un padre poco
presente, fino all’ultimo periodo, contrassegnato dall’addio spontaneo al mondo di Hollywood, dall’impegno benefico internazionale, specialmente a favore dell’Unicef, e da una morte prematura a soli sessantatré anni.

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento