Il Giornale della Bellezza

il Network

Durante questo periodo di lockdown in preda alla disperazione ho sentito di dover correre subito ai ripari e, grazie all’e-commerce, mi sono accaparrata una quantità di creme e cremine da far invidia a Sephora! Devo dire che nessuno dei trattamenti da me acquistati ha sortito un effetto visibile. Avevo ormai rinunciato definitivamente al progetto mare 2020, osteggiata dal Cosmo avverso e dal caos della pandemia, quando ho deciso di provare il trattamento Leg Booster di Veralab. L’idea di questo trattamento in due fasi mi è subito piaciuta! La combo di leg booster abbina una crema anticell ad una guaina micro massaggiante da
indossare sotto i propri abiti. Immediatamente dopo aver ordinato il pacchetto mi sono fatta assalire dal
dubbio: E se questa fantomatica guainetta presentata come invisibile fosse in realtà una specie di tortura
medievale? Ormai il danno era fatto e non restava che aspettare il pacchetto. Ma prima di svelarvi la mia
personale impressione su “Leg Booster” passo ad illustrarvi il contenuto della Box Veralab.


Descrizione “Leg Booster”: Il sito ufficiale Veralab presenta Leg Booster come un rivoluzionario
trattamento anti cellulite in due fasi. La fase numero uno è la crema la cui formulazione vanta la presenza dell’estratto di drosea, una pianta carnivora che facilita il processo di disinfezione dei tessuti (sinceramente per ridurre il diametro delle mie cosce sarei stata disposta a tutto, incluso essere spolpata
dalla pianta carnivora!), estratto di zenzero, valido aiuto per la riattivazione del corretto funzionamento del micro circolo. Cristina Fogazzi presenta il prodotto come miracoloso aiuto nel combattere l’efferata lotta all’odiosa buccia d’arancia e all’accumulo dei cuscinetti adiposi, soprattutto nella zona delle culotte de cheval (e chi è che può affermare con sincerità di non averne bisogno senza attirare l’odio della popolazione femminile mondiale?).


La seconda fase è rappresentata dalla guainetta solidea, da indossare solo dopo aver applicato la crema.
La struttura ondulata che caratterizza il tessuto della guaina effettua un delicato massaggio sui tessuti
aiutando a combattere gli inestetismi cutanei e a ridurre i centimetri in eccesso. Il package, bianco
all’esterno e fuxia nella parte interna, include una simpatica brochure esplicativa “a prova di bionda”, in
pieno stile estetista cinica, in cui si invitano le acquirenti della box a considerare come alternativa a
Chuck Norris l’ausilio di Leg Booster per combattere il tenace nemico delle donne: la tanto temuta buccia d’arancia!
La confezione comprende anche un metro verticale in carta da affiggere ai lati di una porta per segnare i
centimetri con esattezza scientifica e un metro retraibile che serve per verificare la riduzione del
diametro di coscie, glutei e ventre. Nella confezione è presente anche una scheda misure che permette di
annotare i progressivi miglioramenti in termini di centimetri e di peso corporeo.


Esito dell’esperimento dopo due settimane: Sinceramente, dopo aver provato quasi tutti i principali anti cellulite in commercio ero un po scettica ma già dopo due settimane di test mi sono dovuta ricredere.
Il trattamento, come da indicazione, deve essere effettuato per quattro settimane e la guainetta indossata
per un minimo di 6 ore al giorno.
Innanzi tutto le mie prime osservazioni sono volte a tranquillizzare quante di voi potrebbero mostrarsi
restie ad indossare la guainetta, soprattutto in vista delle afose temperature estive.
Il pantaloncino si indossa con estrema facilità! L’importante è selezionare la misura giusta avvalendosi
dello schema presente sul sito che permette, attraverso un incrocio dei dati altezza- peso di determinare la taglia esatta. Io non ho avuto alcuna difficoltà. La guaina è a mio avviso super confortevole e si sposa a meraviglia con Leg booster la cui texture, un misto tra gel e crema, ne permette un rapido assorbimento. Tra l’altro la profumazione della crema Leg booster è gradevolissima e fresca, a differenza della maggior parte di prodotti anti cellulite in commercio che spesso hanno una fragranza tutt’altro che allettante. La confortevolezza della guaina ne permette l’utilizzo per un tempo davvero prolungato. Io la indosso minimo otto ore al dì! La lieve pressione esercitata e il micro massaggio mi rilassa, inoltre il suo effetto contenitivo la rende perfetta per essere indossata sotto abiti attilati o i jeans.

Giudizio finale: Credo che la combo guainetta solidea- leg booster sia fenomenale ed imbattibile.
Fin da subito ho potuto apprezzare un miglioramento visibile dello stato superficiale dei tessuti e una
riduzione della circonferenza di cosce e gambe. La piacevole sensazione di leggerezza che mi regala la
guainetta solidea e la prospettiva di perdere altri centimetri mi allettano di brutto spingendomi a
continuare ad oltranza questo trattamento.
Va detto ovviamente che la costanza in questa tipologia di trattamenti è l’alleata essenziale per poter
apprezzare dei miglioramenti tangibili, ma posso affermare con certezza che il trattamento si rivela facile
da eseguire e permette di constatare i benefici fin dalle prime applicazioni.

Beauty tip: Si consiglia di indossare la guainetta prima dell’applicazione della crema e di abbassarla al
livello delle ginocchia prima di procedere con la stesura del prodotto in modo da non avere difficoltà nel
riportare successivamente la guaina nella posizione corretta.
Mi è piaciuta?Ovvimente siiiii! La stra-adoro! La profumazione della Leg Booster sa di estate e il
micro massaggio stimolante ci prepara alla prova costume donandoci un’iniezione di autostima che non guasta mai! Cristina Fogazzi tu per me sei un mito! I love Leg Booster!

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento