Il Giornale della Bellezza

il Network

Sensibili al momento delicato che stiamo vivendo a causa della diffusione del Covid 19 ma, fiduciosi del fatto che presto questo brutto incubo non sarà altro che uno spiacevole ricordo, proviamo a portare un po di leggerezza nelle nostre vite recensendo uno dei nuovi gloss del marchio made in Italy Mulac, Psygloss nella nuance nr.03 Ego. Del resto quale momento migliore se non questo di solitudine forzata per riscoprire il proprio Ego?
Se come recita un famoso detto “Non tutti i mali vengono per nuocere”, in questo periodo più che mai non
possiamo fare altro che rivolgere la nostra attenzione alla nostra vita intima e privata impiegando il tempo per
leggere un buon libro o magari per scrivere! In questo contesto piuttosto surreale mi sono dedicata a testare
il nuovo gloss Mulac presentato dalla Cindina con una campagna pubblicitaria trasgressiva e artistica.

La campagna ha il volto del giovane artista Dshock, che mostra un make-up super trasgressivo, corredato da pearcing ed elementi decorativi sul lato sinistro ed un trucco un po meno vistoso, sebbene appariscente sul lato destro. Le labbra dell’ipnotico modello sono truccate per metà con un gloss più intenso e, per l’altra metà, con un gloss dal finish più naturale.


La collezione Psygloss si compone di 8 nuance acquistabili in un unico “Box psygloss” oppure singolarmente. La
nuance che recensirò oggi ha un nome emblematico, Ego che rivela l’allure un pò enigmatica della tinta.
Unitamente a “Fake” e “Finicky”, è una delle nuance più intense della linea e anche una delle più audaci.
Solitamente non sono una grande fan dei gloss, mi definirei più una red lipstick addicted! Ciononostante questo
gloss dalla tonalità color geranio è stato per me amore a prima vista!

Texture, tenuta e performance del gloss: Il package del gloss rispecchia la filosofia trasgressiva del brand. La
box nera pressenta la scritta “Psygloss” in versione olografica.
Il gloss in se ha un design piuttosto basic ma elegante, l’astuccio trasparente lascia intravedere il prodotto.
L’applicatore presenta un pennellino leggermente appuntito che permette una stesura semplice e precisa. Il gloss
ha dei sentori olfattivi che mi hanno immediatamente riportato alla memoria il profumo delle Big bubble alla coca
cola! Un vero tuffo negli anni 90′! La texture è densa ma non appiccicosa. La presenza nella formulazione di acido ialuronico genera una sensazione di lieve pizzicore sulle labbra che si attenua dopo pochi
minuti, ma che garantisce un effetto plump immediatamente visibile.


La performance di durata di questo gloss è incredibile: io ho abbinato la matita labbra Mulac n°22, un rosso chiuso
ed intenso, che ha contribuito notevolmente a prolungare la permanenza della tinta sulle labbra. Solitamente i gloss
svaniscono via dopo poche ore, ma lo Psygloss di Mulac persiste garantendo alle nostre labbra un prolungato
effetto idratazione.


Giudizio Finale: Effetto glamour assicurato per labbra rimpolpate, idratate e sensuali come non mai! La Cindina
sa proprio interpretare i nostri desideri! Innovazione, performance insuperabili glamour e lip care, Psygloss è il
gloss che mancava nel panorama del make up.
Voto finale: 10+ Le nostre labbra lo adorano! Super!

Lascia un commento