Il Giornale della Bellezza

il Network

Novità

La Befana e il Carbone!

Quali sono le origini della Befana? Il carbone e le proprietà benefiche per la Bellezza!

In occasione dell’Epifania spesso, specie ai bambini vivaci e un po monellini, si minacciava che la befana, anziché portare dolci e caramelle, portasse loro il carbone. Nel 2020 invece, se minacciamo una beauty addicted dell’arrivo imminente del carbone, non potrà che non essere felice, in quanto il carbone è un vero e proprio must have nella routine di bellezza.

Ma partiamo dalle origini, vi raccontiamo, secondo la tradizione, la storia della Befana:

In origine la Befana era simbolo dell’anno appena passato, un anno ormai vecchio proprio come lo è la Befana stessa. I doni che ella portava, erano dei simboli di buon auspicio per il nuovo anno.

Nella tradizione cristiana, la storia della Befana è legata a quella dei Re Magi. La leggenda narra che in una freddissima notte d’inverno Baldassare, Gasparre e Melchiorre, nel lungo viaggio per arrivare a Betlemme da Gesù Bambino, non riuscendo a trovare la strada, chiesero informazioni ad una vecchietta che indicò loro il cammino. I Re Magi, allora, invitarono la nonnina ad unirsi a loro, ma, nonostante le insistenze ella rifiutò. Una volta che i Re Magi andarono via, la Befana si pentì di non averli seguiti e allora preparò un sacco pieno di dolci e si incamminò sperando di ritrovarli, ma la ricerca non ebbe successo. La vecchietta, quindi, iniziò a bussare ad ogni porta, regalando ad ogni bambino che incontrava dei dolcetti, nella speranza che uno di loro fosse proprio Gesù Bambino.

Ma ritorniamo ai giorni nostri e scopriamo quali sono i benefici del carbone! Già da molti anni è diffuso l’utilizzo del carbone nella cosmetica.  Il carbone nient’altro è che una polvere micronizzata nera, inodore che deriva dalla combustione ad altissima temperatura di alcuni tipi di legno, specie del cocco e del bambù. Tra i suoi poteri troviamo l’azione purificante e la capacità di attrarre e intrappolare le impurità e l’inquinamento atmosferico.  Lo troviamo spesso come ingrediente principale nei detergenti viso specifici per le pelli miste/impure, nei prodotti esfolianti per rinnovare la pelle e nelle maschere purificanti e opacizzanti. Tra le maschere più note vi è la Black Mask, un trend che arriva direttamente dalla tradizione beauty coreana. La Black Mask è maschera di bellezza nerissima, a base di carbone vegetale utilissima per le imperfezioni. La formulazione è altamente purificante e a differenza dell’argilla, non secca la pelle, anzi è molto efficace per reidratarla ottenendo così anche un effetto anti-age.

Il carbone ha dunque un vero e proprio effetto detox  (purificante) non solo per la nostra pelle ma anche per i nostri capelli e la nostra igiene orale, ebbene si, sapevate che esiste anche il dentifricio al carbone attivo? Il dentifricio con all’interno il carbone attivo permette di ottenere un’azione purificante sull’alito e sulla superficie dei denti. Proprio la presenza del carbone vegetale aiuta a neutralizzare i batteri presenti nel cavo orale. Una protezione totale e un effetto super fresh immediato.  Dunque una vera beauty addicted può non essere felice di ricevere per l’Epifania una calza ricca di prodotti al carbone? Buona Epifania!

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento