Il Giornale della Bellezza

il Network

Cosa accadrebbe se scrutassimo la nostra pelle con una lente di ingrandimento?
La grana risulterebbe disomogenea e probabilmente discromica rivelando anche la più piccola imperfezione. Sebbene nessuno abbia intenzione di amplificare volutamente i propri difetti, alcuni di essi sono visibili ad occhio nudo e senza ausilio di alcuno strumento che li sottolinei: comedoni, pori dilatati e pelle sebacea e traslucida sono solo alcune delle caratteristiche antiestetiche della nostra cute che proviamo quotidianamente a debellare o mimetizzare il più possibile.
Clarins, noto Brand del mondo della cosmesi, in linea con la green philosophy che spopola tanto sul web di questi tempi, lancia la linea My Clarins, vegan friendly e quasi integralmente composta (88%) di sostanze di origine naturale (fatta eccezione per il prodotto che vado a recensire oggi che pur rientra in questa linea).
L’ispirazione proviene dalla health philosophy che riconnette la corretta alimentazione fondata su una dieta a base di sostanze nutritive, vitamine e minerali, alla salute della nostra pelle secondo il principio “Siamo ciò che mangiamo”.  I cosidetti “Superfood” diventano ingredienti essenziali di una linea di prodotti green formulata per tutti i tipi di pelle.

Pore-Less: questo comodo stick dalla golosa profumazione conferita dall‘estratto di Albatro, frutto appartenente alla famiglia delle Ericaceae, esercita un’azione visibilmente opacizzante, contribuisce a mimetizzare visibilmente l’aspetto dei pori dilatati donando un’immediato finish mat alla nostra pelle e mitigando l’effetto lucido tipico della zona T.

INCI:

COMPOSIZIONE*: DICAPRYLYL CARBONATE. DIMETHICONE. METHYL METHACRYLATE
CROSSPOLYMER. HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED WAX. CELLULOSE.
HDI/TRIMETHYLOL HEXYLLACTONE CROSSPOLYMER. POLYETHYLENE. PARAFFIN.
DIMETHICONE/VINYL DIMETHICONE CROSSPOLYMER. SILICA.
STEAROXYMETHICONE/DIMETHICONE COPOLYMER. SYNTHETIC WAX. CI 77891/TITANIUM
DIOXIDE. PARFUM/FRAGRANCE. SYNTHETIC FLUORPHLOGOPITE. HYDROGENATED
MICROCRYSTALLINE WAX. DIMETHICONOL. CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE. DIISOSTEARYL
MALATE. ASCORBYL PALMITATE. TOCOPHEROL.

La vera innovazione consiste nell’unire all’effetto matifiant la funzione di un vero e proprio trattamento sebo regolatore che, agendo direttamente sulle ghiandole, inibisce la produzione di sebo in eccesso. Pratico per rapidi ritocchi e applicabile sia sulla cute detersa che sul make-up per un effetto vellutato, il prodotto si rivela un vero e proprio booster di bellezza da portare sempre con sè. Pore-Less, stick non comedogenico, è formulato per venire incontro alle problematiche delle pelli più giovani che, per loro caratteristica, si presentano più impure, ma si
rivela ideo per qualsiasi tipo di incarnato che presenti zone che necessitino di un’azione opacizzante e perfezionante.

Giudizio finale: la fragranza esotica, una vera e propria coccola per l’olfatto, la texture gradevole e setosa sulla cute, l’intensa azione mimetizzante delle imperfezioni sono i pregi che rendono questo piccolo stick un vero alleato beauty tascabile e smart! I Love It!

Lascia un commento