Il Giornale della Bellezza

il Network

“La moda non è solo negli abiti. La moda è nel cielo, nella strada, nelle nostre teste”.

Citando Mademoiselle Coco Chanel, la primavera e l’estate possono indubbiamente riflettersi in questa sua frase da cui trarre ispirazione.

Chanel SS 2019 (Getty Images)

Dando un’occhiata alle nuove tendenze 2019 delle due stagioni più vivaci dell’anno, possiamo notare un intero panorama di tinte accese, look spigliati e un colore che primeggia tra i tanti con la sua naturalezza e con la sua raffinatezza, attraverso le sue diverse gradazioni e i suoi possibili accostamenti: il beige.

Nell’ armadio femminile, oltre ai colori neutri e caldi, non possono però mancare le tonalità pastello, il bianco, il total black, e anche il rosso che possiede quel tocco in più da distinguere nel suo stile.

Chanel SS 2019 (Getty Images)

Tailleur con gonne o pantaloni, trench, capispalla, abiti in pizzo, vestiti semplici ma anche eleganti e facili da indossare per tutte le età e per ogni esigenza.

Abiti mini e maxi, corti e lunghi. Vestiti all’ uncinetto, volant, reti da pesca, piume, mille pois che richiamano lo stile Polka Dot per le donne più estrose. Capi classici e chic per le donne che invece mirano a un look sobrio giorno e notte.

Stampe animalier e maculate per la primavera, floreali e rigate per l’estate. Viene persino lanciato il trend dei “ciclisti”, e per quanto possiamo definirlo originale non è del tutto adattabile; preferibile la versione un po’ più larga degli intramontabili pantaloncini .

Questo è solo un sunto dei tanti modelli proposti, e in aggiunta é determinante l’abbinamento di ognuno di essi che può spezzare il proprio look e variare di volta in volta.

Si descrive così il new luxury chic, che prende forma per mezzo di capolavori artigianali altamente ricercati e che reinventano lo stile classico con uno sguardo attuale rivolto al lusso e all’ evoluzione, per mantenere una texture impeccabile e per movimentare lo stile di ogni donna.

Lascia un commento