Il Giornale della Bellezza

il Network

Nella settimana della moda milanese a farsi notare in passerella ci sono non solo le collezioni moda della prossima stagione autunno/inverno 2019/20 ma anche le tendenze make-up e hair-style.

Fendi

Capelli…sempre protagonisti. Chiome white blonde, onde che si concentrano solo sul davanti e frange vintage, lo stile retrò scelto da Fendi ed Emporio Armani. Gli accessori si confermano il trend capelli 2019, nelle passerelle di Versace mollette gioiello arricchiscono il look creando giochi di luce di grande intensità, mentre Blumarine sceglie semplici forcine a vista. Ma anche foulard utilizzati per legare i capelli in code basse all’insegna di una semplicità ricercata. Sceglie di rievocare gli anni Ottanta Moschino, con modelle dalle chiome esageratamente cotonate. L’hair-style Sam McKnigth per Max Mara punta alla praticità delle trecce, mentre Gucci stupisce con fiocchi extra-large arricchiti con una tendina gioiello che nascondere il viso.

Max Mara – make up firmato Mac Cosmetics

Make-up naturali vs elaborati. Alberto Zambelli apre le sfilate milanesi con un beauty look naturale: gloss per dare luce alle labbra e riflessi iridescenti nella tonalità Pantone 2019, il Living Coral. Scelta opposta per Marni che personalizza il look per enfatizzare la bellezza di ogni donna per sottolinearne la propria identità: rossetto nero accostato a palpebre glossy e viceversa, linee grafiche e smudge eyes sono i diversi make-up scelti da Dick Page per MAC Cosmetics puntando ad esaltare l’erotismo di ciascuna modella. Trucco futuristico per Byblos, che accosta ai riflessi argentati sulle ciglia delle modelle una bocca naturale con un tocco di gloss. Ritorno al classico per Max Mara, mentre punta sul nude Alberta Ferretti, che accende le modelle di uno splendore naturale grazie ai tocchi sapienti di Tom Pecheux per Mac. A vivacizzare la scena Moschino che mette lo sguardo in primo piano con ombretti dai colori intensi, dal turchese all’oro, dal verde al lilla, ciglia maxi e eye-liner.

Lascia un commento