Il Giornale della Bellezza

il Network

Potremmo definire il fondotinta una vera e propria pozione magica, che sia liquido, in crema o compatto, è un alleato fondamentale se si vuole cancellare i segni della stanchezza e donare al viso, a seconda della formula, un effetto matt o luminoso.

La storia. Sapevate che il primo brand a lanciare il fondotinta fu Shiseido? La casa cosmetica giapponese lanciò nel 1906 la prima polvere viso color carne, prima di esso le donne utilizzavano solamente polveri per il viso bianche, la formula di questo nuovo prodotto Shiseido invece, era a base di oli, ciò permetteva che il prodotto aderisse meglio sulla pelle e di mantenere il suo effetto uniformante e levigante più a lungo. Solo nel 1960, quando le donne moderne iniziarono ad entrar a far parte del mondo del lavoro, usci sul mercato il primo fondotinta compatto, facile da applicare e veloce, donava al viso un aspetto sano e privo di imperfezioni in pochi semplici gesti!

La scelta del fondotinta è molto personale, ciò varia in base alla tipologia di pelle e all’effetto che si vuole ottenere, sul mercato ne esistono attualmente di tutte le tipologie, preferenze e performance, in questo ultimo periodo ne abbiamo testati tanti e tra essi ho decretati i miei 5 fondotinta preferiti.

Hello Happy di Benefit Cosmetics. Una scoperta interessante, il nuovo fondotinta Hello Happy di Benefit Cosmetics ha superato ogni mia aspettativa, fresco e leggero, lo trovo un prodotto indicato più o meno a tutte le tipologie di pelle. La sua texture è liquida ma allo stesso tempo corposa, la formula composta da micro-sfere crea un effetto pelle levigata che riduce le imperfezioni e la stanchezza. La coprenza può essere sia leggera che media, ciò varia in base alla quantità utilizzata. Applicandone sia in piccole o grandi quantità il prodotto non crea strato, risultando sempre naturale e luminoso. L’azienda mi ha inviato la colorazione nr. 3 ma se come me avete una carnagione molto chiara dal sottotono neutro vi consiglio di utilizzare la colorazione nr. 2.

Fondotinta in polvere uniformante Wet&Dry di WYCON. Questo fondotinta in polvere compatta di Wycon è indicato per chi vuole ottenere un risultato matt e coprente, può essere utilizzato sia asciutto che bagnato. Personalmente lo utilizzo al posto della cipria, ma anche da solo riesce a coprire veramente le imperfezioni. Lo trovo un buon prodotto dal rapporto qualità prezzo competitivo, ma se cercate una formula a lunga tenuta e se avete una pelle molto secca o segnata dal tempo, non è il prodotto giusto per voi, in questo caso sarebbe meglio utilizzare un prodotto in formula liquida.

Slay the Game di Mulac Cosmetics. Slay the Game è un fondotinta in stick formulato interamente con ingredienti di origine naturale, la sua coprenza è elevatissima ed è ideale per le pelli da secche a grasse. Il suo must-have, oltre alla praticità del prodotto, sta nella formula elastica, una volta steso non si sente sulla pelle, basta davvero poco prodotto per coprire anche le imperfezioni più tenaci! Si può stendere sia con un pennello che con la spugnetta, personalmente preferisco applicarlo con una spugnetta. A mio avviso si può utilizzare con moderazione anche sulla pelle secca, è importante però utilizzare prima del make-up un buon trattamento viso idratante e applicare qualche goccia di Dewmix, ovvero l’olio secco naturale del brand, direttamente sul prodotto. Slay the Game è il fondotinta che utilizzo maggiormente per le occasioni speciali o se voglio apparire impeccabile e ottenere una base perfetta per tutto il giorno!

Fondotinta Fluido Photo Finish di Karaja Cosmetics. La nostra Martina lo ha recensito qualche settimana fa, leggi QUI l’articolo, e me ne sono innamorata anch’io. Questo fondotinta ha un finish luminoso ma opacizzante allo stesso tempo, idrata la pelle rendendola luminosa e copre con delicatezza le imperfezioni.  I pigmenti contenuti all’interno, insieme alle polveri sferiche catturano e diffondono un’ottima luminosità. Lo trovo un prodotto indicato per tutte le tipologie di pelle.

Double Wear Stay in Place Makeup di Estée Lauder. Se Shiseido ha lanciato il suo primo fondotinta, Double Wear di Estée Lauder è il fondotinta ad oggi più venduto al mondo! La qualità e le performance del prodotto sono davvero elevate, come anche il costo, ma se si desidera un fondotinta professionale e performante vale la pena acquistarlo. La sua formula liquida è a lunga tenuta, si fissa in modo leggiadro sulla pelle rendendola fresca e luminosa. E’ un prodotto confortevole che non necessita di ritocchi durante la giornata. Data l’elevata resa del prodotto, lo trovo un fondotinta indicato anche per un make-up sposa. E’ privo di oli e di profumi. La coprenza è media,ma modulabile. Contiene un fattore di protezione SPF 10.

Lascia un commento