Il Giornale della Bellezza

il Network

Biofficina Toscana è un brand italiano che offre cosmetici ecobio a km 0, prodotti in Toscana con l’uso di ingredienti biologici, biodinamici e a basso impatto ambientale. Tutti i cosmetici sono naturali, innovativi, e certificati AIAB e quindi privi di PEG, parabeni, petrolati, siliconi, paraffine, SLS, SLES, OGM, coloranti artificiali ed inoltre sono nickel tested e cruelty free! Abbiamo provato il burro struccante ai frutti rossi, leggete cosa ne pensiamo.

Il prodotto. Il burro struccante ai frutti rossi di Biofficina Toscana è un detergente bifasico utile per eliminare make-up resistenti attraverso un massaggio facciale rivitalizzante. Ha una consistenza cremosa e densa, ma si scioglie trasformandosi in un olio vellutato su pelle asciutta o in un latte detergente su pelle inumidita. Il principio attivo che caratterizza questo prodotto è il Rubiox®, un estratto innovativo ad azione antiossidante, restitutiva, protettiva e riequilibrante, formulato attraverso un particolare processo dall’unione di frutti rossi biologici coltivati nelle colline lucchesi (more di gelso, uva spina e ribes). Il burro, inoltre, contiene anche un mix oli (rosa mosqueta, jojoba, vinaccioli e mandorle). Il packaging è ridotto al minimo, un contenitore di plastica bianca rotonda, con una serigrafia semplice che riporta le informazioni sul contenuto. Il prodotto ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, costa 16,90 euro per 150 ml.

Inci. Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil, Caprylic/ capric triglyceride, Myristyl lactate, Lauryl glucoside, Butyrospermum parkii (Shea) butter, Cera alba [Beeswax], Hydrogenated castor oil, Polyglyceryl-2 dipolyhydroxystearate, Aqua [Water (Eau)], Glycerin, Polyglyceryl-3 polyricinoleate, Rosa rubiginosa seed oil*, Simmondsia chinensis (Jojoba) seed oil*, Vitis vinifera (Grape) seed oil*, Morus nigra fruit extract*, Vaccinium myrtillus (Myrtle) fruit extract*, Ribes nigrum (Black currant) fruit extract*, Ribes uva-crispa fruit extract*, Parfum [Fragrance], Lecithin, Tocopherol, Ascorbyl palmitate, Citric acid. (*da agricoltura biologica)

La nostra opinione. Questo prodotto struccante è davvero rivoluzionario sotto diversi aspetti. Innanzitutto, garantisce un elevato potere struccante lasciando la pelle del viso non solo pulita ma anche liscia ed idratata. Quindi lo consiglio principalmente a chi ha una pelle secca o normale, ma è ideale anche per pelli grasse perché, pur essendo un burro, in realtà è molto leggero e per niente pesante. Inoltre, un altro punto a suo favore è che permette di struccarsi senza l’ausilio di supporti, bastano le proprie mani! Io preferisco applicarlo su pelle asciutta, lo prelevo con una spatola e lo scaldo tra le mani, in modo da avere già una consistenza oleosa. Ma per make-up più leggeri si può utilizzare anche sulla pelle inumidita, in quel caso ricorda un latte detergente. La sorpresa è che non unge e si rimuove facilmente con acqua calda, portando con sé tutti i residui di trucco. La profumazione è molto delicata, quasi impercettibile. Promosso a pieni voti…infatti è già quasi finito!

Avete già provato il burro struccante ai frutti rossi di Biofficina Toscana? Qual è la vostra opinione? Amate la cosmesi eco-bio o siete ancora legate a quella tradizionale?

Lascia un commento