Il Giornale della Bellezza

il Network

Skincare

Detersione viso con il Panno in Microfibra

Sapevate che uno degli alleati più efficaci per la nostra pelle si trova nella mensola della cucina? Chi di noi non ha in casa almeno un panno in microfibra, fondamentale per la pulizia della casa ma anche per la pulizia del viso. In questo articolo scopriremo usi e funzionalità!

Il panno in microfibra da qualche anno ormai è uno dei prodotti must-have di skincare. Economico e funzionale è adatto a tutte le tasche e a tutte le tipologie di pelle. Il suo utilizzo facilita la rimozione delle cellule morte che si depositano sul viso, svolge un’azione di detersione e di esfoliazione e aiuta a mantenere la nostra pelle notevolmente più pulita. Composto dal 80% di poliestere e dal 20% di poliammide può essere utilizzato per rimuovere il trucco semplicemente inumidendolo con dell’acqua tiepida, oppure inumidendolo con acqua tiepida e con l’abituale detergente. Ottiene la massima prestazione se abbinato ad un’olio struccante, perché il grasso si scioglie con maggiore facilità se lo si contrasta con un detergente a base grassa, ovvero oleosa. Si utilizza adottando leggeri movimenti circolari su tutto il viso, è indicato anche per eliminare il trucco occhi più ostinato! Sul mercato è possibile trovarne di tutti i tipi e di tutti i prezzi, personalmente consiglio di acquistare dei panni che non superino i 5.00 €, ne esistono anche da 20.00/25.00€ ma sinceramente mi sembra un prezzo un tantino esagerato, in fin dei conti la composizione è più o meno sempre la stessa. Esistono dei panni sotto forma di guanto o sotto forma di lavetta, semplici o avente una doppia azione, da un lato il tessuto del panno è morbido per rimuovere dolcemente il trucco, dall’altra parte invece il tessuto è leggermente più granuloso affinché svolga un’azione esfoliante. A mio avviso il panno classico svolge già un’azione esfoliante per cui acquisto il classico panno, al momento utilizzo il panno in microfibra di veralab, il brand creato dall’estetista più famosa d’Italia ovvero Cristina Fogazzi (L’estetista Cinica). Per mantenere al meglio questo fantastico alleato di bellezza, basta lavarlo con acqua tiepida e con un sapone neutro e lasciarlo asciugare stendendolo in doccia.

Lascia un commento