Il Giornale della Bellezza

il Network

Al giorno d’oggi il tema skincare è fondamentale ma lo è ancor più scegliere un prodotto efficace, veloce e che abbia molteplici funzionalità, proprio perchè sappiamo bene che, ancor prima di parlare di make-up è importante avere una buona base viso, una pelle curata. L’argomento di oggi è proprio dedicato alla pelle, precisamente alla cura del viso. Oggi recensiamo Trinity, la nuova crema viso di Mulac Cosmetics.

Cos’è Trinity? Come dice la parola stessa Trinity, è una crema viso che svolge una triplice azione. Può essere utilizzata come un siero super-idratante, come un primer oppure come una crema levigante. E’ un trattamento indicato per tutte le tipologie di pelle, specie per le pelli che necessitano di idratazione. L’alta concentrazione di acido jaluronico e di trealosio rende il trattamento rigenerante e rivitalizzante. Ma la novità di sempre è che contiene anche OXYskin, ovvero un estratto dal fiore di nasturzio, una pianta officinale dalle note proprietà terapeutiche. L’OXYskin promuove l’ossigenazione delle pelle e migliora la sua luminosità, rendendola più liscia e radiosa. Inoltre protegge la pelle anche dall’azione nociva della luce blu, cioè quella luce emessa dagli smartphone, PC e tablet, nota fonte di radicali liberi che causano l’invecchiamento precoce. Come ingredienti principali troviamo anche l’olio di argan (ristrutturante), l’olio di moringa (anti inquinamento), l’olio di acai: (vitaminizzante) e l’olio di passiflora: (setificante).

Recensione. Iniziamo con la profumazione, a differenza dei prodotti per capelli Berry10, Mulac, cambia questa volta note sensoriali, abbandona le note dolci e si immerge nelle note calde e delicate del ROSE Musk, ovvero una profumazione che unisce la fragranza dei petali di rosa e del muschio. La profumazione risulta molto delicata e gradevole. La texture, la consistenza è particolare, il brand la definisce“pudding” cioè consistenza budino, a mio avviso è una texture straordinaria, giocosa ma soprattutto utile perchè permette di prelevare al meglio il prodotto evitandone lo spreco. Ma la caratteristica che mi ha incuriosita sin da subito è la piacevole e mutevole sensazione che lascia sulla pelle. Non appena la si stende la pelle al tatto risulta morbidissima e idratata , ma dopo qualche secondo questa sensazione si trasforma in compattezza, la pelle da idratata diventa soda. La texture budino con il calore della pelle è come se si trasformasse in acqua, questa sensazione fin’ora non l’avevo mai provata. Può essere utilizzata sempre, personalmente la applico sia di giorno che di notte. Al mattino come trattamento di skincare, subito dopo la detersione, e come base di makeup. La sera invece, come vero e proprio trattamento anti-age. Il 94% del prodotto è di origine naturale e dermatologicamente testato.

INCI. WATER (AQUA), DICAPRYLYL CARBONATE, PROPANEDIOL, GLYCERIN, ACRYLATES/BEHENETH-25 METHACRYLATE COPOLYMER, CETYL ALCOHOL, TROPAEOLUM MAJUS FLOWER/LEAF/STEM EXTRACT, PASSIFLORA EDULIS SEED OIL, MORINGA OLEIFERA SEED OIL, EUTERPE OLERACEA FRUIT OIL, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL, ORBIGNYA OLEIFERA SEED OIL, ORYZA SATIVA (RICE) BRAN OIL (ORYZA SATIVA BRAN OIL), TREHALOSE, TOCOPHEROL, LECITHIN, SODIUM HYALURONATE, FRAGRANCE (PARFUM), PHENOXYETHANOL, HDI/TRIMETHYLOL HEXYLLACTONE CROSSPOLYMER, SODIUM GLUCONATE, ASCORBYL PALMITATE, SODIUM HYDROXIDE, SILICA, CITRIC ACID, TROPOLONE, ETHYLHEXYLGLYCERIN.

Consigli di utilizzo. Come ogni trattamento di skincare, Trinity si applica sulla pelle del viso detersa. Applicarla ogni mattina e sera con un delicato massaggio fino ad assorbimento del prodotto.

Il Team de Il Giornale della Bellezza approva a pieni voti Trinity, conferma che il trattamento sia efficace e che rispetti le promesse garantite dal brand!

Lascia un commento