Il Giornale della Bellezza

il Network

Ho sempre pensato che le scarpe fossero molto di più che un semplice involucro con cui coprire il piede. Forse esagero, ma una delle prime cose che noto (da sempre) in una persona sono le calzature che indossa. Che sia un paio di ballerine o degli ankle boots neri borchiati, se è vero che gli occhi sono lo specchio dell’anima sono pronta a dichiarare sotto giuramento che le scarpe sono lo specchio della personalità. Per questo motivo è molto importante sceglierle e impegnarsi nella ricerca di brand che riescano a creare delle calzature piene di particolari e originali ma allo stesso tempo che riescano ad adattarsi alla cliente aggiungendo un tocco in grado di renderla ancora più se stessa.

È esattamente così che definirei le scarpe del brand Lella Baldi, particolari ma allo stesso tempo capaci di uniformarsi allo stile di chi le indossa dandogli il “tocco giusto”. Ed è proprio la costante ricerca della formula per il “tocco giusto” che Lella Baldi si è spinta fino in Marocco, paese da cui ha tratto le ispirazioni per la Collezione Primavera Estate 2019 che abbiamo potuto vedere in anteprima durante il Press Day organizzato da Map Communication a Milano presso la bellissima location di Casa Lago.

Grazie all’esperienza marocchina e a quella più generale –ma non per questo più superficiale e banale- del viaggio, Lella Baldi ha realizzato una collezione di calzature dalle linee sottili e delicate. I modelli classici sono rivisitati aggiungendo geometrie moderne e originali, colori forti e fantasie orientali. Anche in questa collezione il brand riconferma l’estrema raffinatezza che da sempre identifica Lella Baldi.

I tacchi tornano ad essere protagonisti: kitten heels, blocks heels e zeppe basse offrono un’alternativa validissima alle flat. Autenticità e modernità si mescolano elevando il tacco a oggetto dal design ricercato e unico. Sempre parlando di accostamenti vincenti, per la realizzazione delle scarpe Lella Baldi ha unito sintetico e naturale, sperimentando nuove armonie e innovando –ancora una volta- i materiali quali i classici camosci, vitelli e vernici. Per quanto riguarda i colori, essi sono la chiara testimonianza del viaggio in Marocco fatto da Lella Baldi: le nuance di terra ricordano le dune, i fucsia carichi i colori delle spezie e i turchesi e gli azzurri i palazzi suntuosi.

Insomma La nuova collezione di scarpe di Lella Baldi sono un validissimo buon motivo per aspettare con ansia la prossima estate.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento